Sei in: Home > Storico dei corsi di insegnamento > Tecniche Fisiche per l'Optometria I con Laboratorio
 
 

Tecniche Fisiche per l'Optometria I con Laboratorio

 

Physical techniques for Optometry I with Lab

 

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
MFN0707
Docente
Dott. Carlo Visconti (Titolare del corso)
Corso di studi
(f008-c715) laurea i^ liv. in ottica e optometria -a torino
Anno
2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
FIS/01 - fisica sperimentale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

Accedere alla scienza optometrica di base.

Conoscere i presupposti scientifici e storici dell'optometria e gli insegnamenti fondamentali, nella loro evoluzione temporale e diffusione.

Apprendere le tecniche di base dell'esame optometrico standard comune.

Condurre un esame optometrico di base completo e corretto.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English
Conoscenza dell'optometria di base e della conduzione di un esame standard

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

Lezioni frontali con slides e audiovisivi.

Pratica assistita con strumenti e applicazioni delle tecniche conosciute.

Uso del laboratorio con gabinetto optometrico attrezzato

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • english
L'esame prevede una forma scritta seguita da una parte orale.
Durante il colloquio è prevista l'applicazione pratica di alcune tecniche di refrazione apprese, con l'eventuale utilizzo di strumentazione.
La forma scritta può presentarsi come quiz a risposta multipla o con domande aperte o, ancora, come unione delle due modalità.
Si accede immediatamente alla parte all'orale soltanto in caso di sufficienza allo scritto.
La parte scritta determina i tre quarti della votazione finale.
Sia per la parte scritta che per la parte orale è facoltativa la risposta a domande in lingua inglese o la traduzione di brevi brani e commento di grafici ed immagini tratte da testi in inglese.
 

Attività di supporto

 

 

 

 

Programma

  • Italiano
  • English

L'optometria come scienza nella sua evoluzione storica e diffusione mondiale.

Richiami di ottica visuale e fisiologia del sistema visivo.

Cenni di anatomia oculare con riguardo alla fisiologia della accomodazione e dell'organizzazione retinica.

Epidemiologia e classificazione dei difetti refrattivi.

Definizione dell'esame optometrico standard refrattivo e binoculare. Registrazione dei dati raccolti, compliance e peer-review.

Definizione e pratica delle principali tecniche optometriche oggettive e soggettive. In particolare: retinoscopia, test preliminari, rilevamento distanza assivisuale, esame delle funzionalità visiva di acuità, contrasto, percezione dei colori, accomodazione e motilità, esame soggettivo, fogging, uso del cilindro crociato, tecniche di bilanciamento, test dissocianti, esame binoculare, bilanciamento bi-oculare, refrazione per vicino, curve di Ogle e disparità.

Analisi e prescrizione di test strumentali accessori e/o di ausili refrattivi correttivi.

 

 

Testi consigliati e bibliografia

W. J. Benjamin " Borish's Clinical Refraction" 2nd Edition Butterworth-Heinemann -Elsevier, 2006

D. Kurtz "Clinical Procedures for Ocular Examination" 3rd Edition McGraw-Hill Medical, 2003

A. Rossetti P. Gheller "Manuale di optometria e contattologia" Seconda edizione Zanichelli, 2007

S. Schwartz "Visual Perception: A Clinical Orientation" 4th Edition  McGraw-Hill Medical, 2009

M. Millodot "Dictionary of Optometry and Visual Science" 7th Edition Butterworth-Heinemann, 2008

M. Scheiman "Clinical Management of Binocular Vision: Heterophoric, Accommodative, and Eye Movement Disorders"  3rd Edition Lippincott Williams & Wilkins, 2008

 

Note

 

 

 

 
Ultimo aggiornamento: 29/04/2015 09:05
Campusnet Unito
Non cliccare qui!